Tags archives: fotografo di matrimonio

Fotografie di matrimonio.

Il vestito da sposa.

Un attimo carico di emozione. E’ il momento di indossare l’abito bianco.

Quello che immagino ogni donna sogna da quando era piccola. Un abito che si indosserà un solo giorno ma che si ricorderà per sempre.

Vedo e sento con gli occhi di un fotografo e non con gli occhi di una sposa, ma dopo tanti anni di matrimoni posso immaginare l’emozione che prova una futura sposa ad indossare il proprio abito del matrimonio.

E’ un momento troppo intimo o è un momento che dovrebbe essere fotografato?

Da fotografo, che ama documentare ogni attimo del matrimonio, non posso fare a meno di pensare che il momento in cui si indossa l’abito di nozze andrebbe certamente fotografato.
E’ un momento bellissimo, si vedono gli occhi della futura sposa illuminarsi. E’ solitamente anche il momento in cui l’emozione inizia a farsi sentire. Il vedersi con quell’abito bianco penso sia come rendersi conto che:

“E’ vero sto per sposarmi” …

Ma veniamo al mio lavoro e alle mie fotografie.

Come saranno? Come può essere fotografato un momento così intimo e privato come quello di indossare il proprio vestito da sposa? E poi va fotografato oppure è meglio fotografare la sposa quando ha l’abito indossato e perfetto. Personalmente amo il momento in cui l’abito sta per venire indossato, quel momento magico in cui una giornata si trasforma nella giornata del matrimonio.

Difficile da spiegarsi, ogni matrimonio è diverso, ogni sposa è diversa. Personalmente amo una fotografia di quel momento come se fosse “rubata” come se quell’attimo debba rimanere un momento privato ma merita di essere fotografato.

abito sposa abito sposa abito sposa

in queste foto il momento è stato ricreato per un ispiration wedding  per ricreare il momento della vestizione e far capire quale potrebbe essere la sensazione di indossare quel favoloso vestito.

Qui di seguito trovate fotografie di quel momento emozionante. In certi casi è la mamma che aiuta la sposa a vestirsi, in altri le amiche, in altri casi la mamma con le amiche. A Erika i bottoni li ha allacciati tutti suo papà 🙂 mentre sua mamma l’ha aiutata nell’allacciarsi le scarpe 🙂

abito sposail vestito da sposa

 

mentre Chiara le scarpe se le è infilate prima dell’abito sotto la supervisione delle amiche 🙂il vestito da sposa

Daria si è fatta aiutare dalla mamma e un’amica 🙂il vestito da sposa il vestito da sposa

Paola è stata aiutata in questo bellissimo momento dalla mamma e da una carissima ziail vestito da sposa

Per Fabiola suggerimenti e aiuti dalle amiche 🙂il vestito da sposa abito sposa il vestito da sposa

Per Giada consigli e aiuto della mamma e per Alessia l’aiuto era quello della cognatail vestito da sposa il vestito da sposa

Qualsiasi siano le persone care che aiuteranno una sposa a indossare il suo vestito, meritano di essere fotografate e ricordate.

Potrebbe sembrare un momento poco importante, ma da fotografo, e ancor di più da fotografo di matrimonio, penso che nessun momento sia poco importante. In un matrimonio tutti i momenti saranno unici e irripetibili, il mio compito e farli rivivere e ricordare.

Non è un compito facile, ma è molto emozionante. Spero di farlo sempre al meglio 🙂


A parte le prime foto che sono di un Winter Wedding ispiration le altre foto arrivano da questi matrimoni:

Erika e Andrea: matrimonio sul lago Maggiore

Chiara e Danilo: matrimonio sul lago Maggiore

Daria e Andrea: matrimonio sul lago Maggiore

Paola e Antonio: matrimonio a Novara

Fabiola e Marcello: matrimonio sul lago d’Orta

Giada e Jari: matrimonio a Novara

Alessia e Massimiliano: matrimonio nel Canavese


Se queste mie parole e queste semplici fotografie di matrimonio hanno attirato la vostra attenzione, se vi dovete sposare o se semplicemente volete conoscermi e capire se potrei essere il fotografo giusto per il vostro matrimonio, mandatemi una mail a info@alessandroambrosetti.it oppure contattatemi tramite il modulo che trovate alla pagina CONTACT  di questo sito.

contact Ambrosetti

Sarà veramente un piacere conoscervi 🙂


 


Serve davvero la figura di un fotografo professionista chiamato a documentare il matrimonio?

visto che siamo davanti a milioni di immagini realizzate da chiunque con smartphone

selfie-matrimonio

E’ indispensabile il fotografo matrimonialista?

Anni fa il fotografo di matrimonio aveva il compito di fotografare (quindi documentare) due persone il giorno del loro matrimonio. Come sostiene Michele Smargiassi in questo interessante approfondimento, il fotografo aveva il compito sociale di fare vedere quello che era successo: “ci siamo sposati!!!! E’ vero! Guardate le fotografie.”

Avevo già parlato in un vecchio articolo di quanto fosse ritenuto importante in passato avere una fotografia vestiti da sposi.

Come se una fotografia avesse il compito di dire la verità. Ci siamo sposati, ci sono le prove, ci sono le fotografie.

Sempre Smargiassi nel suo articolo:
Quegli album erano la prova che il matrimonio era avvenuto, in modo adeguato e secondo le regole, ed era valido. Poi qualcosa è cambiato, e anche molto in fretta. L’album non deve più certificare che l’evento è accaduto, ma che l’evento è riuscito”.

Andrei ancora oltre dicendo che l’album sembra (sbagliando ma ne parlerò in un altro articolo) superato e che anche per  far vedere che l’evento è perfettamente riuscito non sembra indispensabile la figura del fotografo professionista, visto la miriade di immagini che circoleranno dell’evento stesso.

Quindi, fatte queste premesse, nei nostri tempi, dove produrre una fotografia è più un gioco, che un documentare, è ancora indispensabile la figura del fotografo di matrimonio?

foto selfie matrimonio

 

Da fotografo matrimonialista mi verrebbe da dire che è assolutamente indispensabile, ma mentirei un po’ anche a me stesso … il fotografo di matrimonio non è più indispensabile.

Sono dell’idea che il fotografo di matrimonio non ha più il compito, come succedeva anni fa, di documentare, il più delle volte sommariamente  e per stereotipi  (pensiamo alla “indispensabile” foto delle firme al registro della parrocchia)  il matrimonio.
Ha però il compito di far ricordare, attraverso i suoi occhi e la sua sensibilità, gli attimi irripetibili che starete per vivere. Non immagini sommarie, prodotte un po’ a casaccio per far vedere a tutti il fatto che 2 ragazzi si sono sposati, ma belle fotografie scattate con estro e creatività per far ricordare a 2 ragazzi come erano belli e innamorati quando si sono sposati.

Sembra una sottile differenza ma è enorme. Non più fotografie per far vedere che un evento ci sia stato o per fare vedere che un evento è perfettamente riuscito, ma fotografie per ricordare un matrimonio. Fotografie per ricordare e far rivivere una giornata che vale sicuramente la pena ricordare.

Per questo sì che è indispensabile un fotografo di matrimonio. Ma deve essere il fotografo giusto. Non scelto a casaccio tra i mille fotografi di matrimonio. Deve essere un fotografo di matrimonio con uno stile ben riconoscibile, uno stile di fotografie che vi faccia dire: “così, con fotografie come queste, vorremmo ricordare il nostro matrimonio”

Per capire meglio quello che vorrei provare a dire date un occhiata alla sezione del mio sito “LOVE STORIES” dove cerco di raccontare i matrimoni in modo completo.

Quando scegliete il fotografo per il vostro matrimonio, non fatelo per il budget ( comunque importante) non fatelo i regali proposti di volta in volta (comunque importanti) e non sceglietelo per comodità. Sceglietelo per le sue foto, per il suo stile nel raccontare il matrimonio, sceglietelo se le sue fotografie vi trasmettono qualcosa. Sceglietelo non per avere delle semplici immagini, ma per avere delle fotografie che vi trasmettano qualcosa.
Se sceglierete bene (e per bene non intendo a tutti costi il fotografo che sta scrivendo) farete sicuramente una scelta giusta.

Non sono nemmeno più d’accordo con la frase cavallo di battaglia di mille fotografi:
“l’unica cosa che ti rimarrà del matrimonio sono le fotografie. Non fare l’errore di risparmiare sul servizio fotografico”
Come dicevamo prima, avrete tantissime immagini del vostro matrimonio scattate da chiunque. Non confondete però le immagini con le fotografie. Sia le immagini che le fotografie rimangono, quindi non è vero che rimarrà solo il lavoro di un fotografo professionista. Però immagini e fotografie avranno un peso diverso. E non è nemmeno detto che sia meglio una o l’altra. E’ una questione di consapevolezza. E’  capire e avere bene in mente quello che si vuole.

amici fotografi al matrimonio

Potremmo attualizzare la frase “le mie fotografie saranno l’unica cosa che vi rimarrà del matrimonio” con:
Attraverso le mie fotografie rivivrete le sensazioni e le emozioni di quel giorno. E se sarò bravo a farvele rivivere, allora sì, quelle sensazioni saranno l’unica cosa che rimane di quella splendida giornata

Se sceglierete un fotografo, fatelo perché volete avere delle fotografie scattate con la sua sensibilità e il suo stile.
Come diceva Cartier Bresson le fotografie non si fanno con la macchina fotografica  ma con … (non lo riscrivo lo avrete letto sicuramente su milioni di siti di fotografi 🙂 )

fotografo matrimonio



se vi serve un fotografo per il vostro matrimonio e quello che ho scritto vi ha incuriosito, scrivetemi alla mia mail info@alessandroambrosetti.it oppure usate il modulo CONTACT di questo sito. Sarà un piacere scambiare 2 chiacchiere e capire se posso essere il fotografo giusto per il vostro matrimonio

contact Ambrosetti

cosa chiederei al mio fotografo di matrimonio?

Belle fotografie di matrimonio

quello è scontato ma di una cosa sono certo, chiederei di godermi il mio giorno.

Chiederei di vivere la mia giornata di matrimonio emozionandomi, a ruota libera. Questo non solo al fotografo ma un po’ a tutti quelli che saranno i miei fornitori per il giorno del matrimonio.

Fotografo tanti matrimoni e sia durante la giornata che nei colloqui che la precedono, la cosa che mi fa più riflettere è sentirmi dire : quello lo “dobbiamo” fare.

Se mi dovessi risposare vorrei che non ci fosse niente che “dobbiamo” fare, ma solo che che “vogliamo” fare.

Per quello che riguarda le fotografie del mio matrimonio vorrei un racconto dei bei momenti passati, vorrei qualcosa che mi rimanga e che mi faccia ricordare quel fantastico giorno. Non vorrei sembrare più bello, più magro o più alto. Certo le fotografie devono valorizzare al meglio me, mia moglie, i posti che con tanta fatica abbiamo scelto e desiderato, descrivere in modo accurato le varie location del matrimonio. Ma dovranno farlo in modo discreto, quasi invisibile ai miei occhi il giorno del matrimonio.

Forse è per questo motivo che cerco la spontaneità e le emozioni nelle mie fotografie di matrimonio. Forse perché è quello che piacerebbe a me. Non voglio identificarle come “reportage” come “foto vere e non costruite” o con qualsiasi altro nome con cui spesso vengono chiamate da tantissimi fotografi di nozze. Vorrei che le mie fotografie servissero a ricordare per sempre quel bellissimo giorno del matrimonio.

E’ possibile fare fotografie (belle) senza interferire nello svolgimento del servizio? Direi di sì. Si possono fare belle fotografie di matrimonio senza dover per forza stressare gli sposi con richieste o pretese impossibili. Si può fotografare senza interferire nello svolgimento della giornata e avere belle fotografie di matrimonio.

foto matrimonio Villa Claudiafoto spontanea matrimoniofoto spontanea matrimonio
E’ anche vero che è sempre bello e piacevole avere  qualche fotografia del matrimonio un po’ più ricercata, magari romantica, che metta in evidenza la gioia e l’amore di due persone che coronano il loro sogno, voluto e organizzato nei minimi particolari. Per quello che, se mi dovessi risposare, qualche bella immagine solo di me e mia moglie mi piacerebbe averla. Senza esagerare, senza dedicarci delle ore. Qualche bella fotografia che parli di noi, del nostro amore e di come siamo felici.

Per quello che nei miei servizi fotografici di nozze  cerco sempre di scattare qualche bel ritratto romantico e posato agli sposi. Qualche ritratto ambientato che faccia ricordare la location scelta e che metta in risalto la bellezza e la felicità di quel giorno.
Non serve troppo tempo, direi che una ventina di minuti sono sufficienti. Una ventina di minuti per fare una passeggiata e qualche fotografia da soli, perché in una giornata di matrimonio è bello stare con parenti e amici ma è altrettanto bello stare qualche minuto da soli. Serviranno per fare qualche bella fotografia e serviranno anche per “staccare” e stare u po’ in intimità. Una intimità che, se sarò bravo, dovrò trasformare in fotografia. Non è un compito facile, ma la fotografia di matrimonio (quella vera e bella) non è facile. Magari non è difficile da scattare, ma non è facile trasformare le emozioni in fotografia.

foto di coppia matrimonio foto di coppia matrimonio foto di coppia matrimonio

Quindi, se mi dovessi risposare cosa vorrei? Quali foto preferirei avere? Come dovrebbe comportarsi il mio fotografo del matrimonio?

Dovrebbe prima di tutto sapermi emozionare con le sue fotografie e il suo stile. Non esistono foto belle o foto brutte, esistono foto che ci raccontano ed emozionano e foto che non ci dicono niente. Cercherei un fotografo che con le sue fotografie mi sappia emozionare e che sappia, allo stesso tempo, descrivermi e raccontarmi con le sue immagini la mia giornata del matrimonio. Dovrebbe riuscire a raccontarmi il matrimonio senza mai interferire in quello che succede, lasciandomi libero di vivere al meglio la giornata, lasciandomi godere la gioia del matrimonio con magari qualche scatto romantico e ricercato, senza “rubarmi” troppo tempo alla festa e agli amici.

Naturalmente, quello che vorrei per il mio matrimonio, è inevitabile che sia quello che cerco di dare a chi mi sceglie e mi da fiducia per il ricordo della loro giornata di matrimonio.
Io ci metto tutto il mio impegno per far sì che il servizio fotografico di matrimonio sia un bel ricordo, a livello di immagini, ma sia allo stesso tempo un bel ricordo del come è stato eseguito.
E’ importante che il fotografo del matrimonio, oltre ad essere un bravo fotografo di nozze, sappia muoversi anche durante il matrimonio, cercando di farsi notare il meno possibile dagli sposi ma anche da tutti gli invitati che si stanno giustamente godendo una bellissima giornata di festa.

foto di matrimonio

Ho cercato di spiegare (in modo magari un po’ contorto) quale vorrebbe essere il mio modo di lavorare e il mio stile. Quello che mi piace  fare e come mi piace muovermi durante la giornata del matrimonio. Spero abbiate capito quello che da sempre è il mio pensiero e che vorrei diventasse sempre più il mio motto: fotografie non per stupire ma per raccontare.
Fotografie semplici, dove semplice non sta per scontato o banale, ma dove semplice significa vero, spontaneo, senza forzature. Una fotografia che sia fatta per essere guardata nel tempo, una fotografia che possa invecchiare insieme a chi ci è ritratto, una fotografia che faccia percepire l’amore e la gioia di quel giorno. Il vostro matrimonio è un giorno che va ricordato, ma è un giorno che va prima di tutto vissuto, senza dover dar retta a nessuno. Vissuto intensamente, minuto dopo minuto, che io devo cercare di trasferire in immagini.
Immagini che dovranno avere la forza di essere tramandate nel tempo. Che dovranno sfuggire le mode e i momenti per rimanere nella memoria di chi le guarderà.

Avevo già parlato di quello che potrebbe essere la differenza tra delle fotografie di matrimonio in stile reportage, o delle fotografie in stile più fashion o posato. Se volete leggere altre 2 righe lo trovare qui

Se vi dovesse interessare qualcosa che in qualche modo vi possa aiutare ad organizzare il matrimonio, provate a leggere quello che ogni tanto mi viene voglia di scrivere nella sezione del blog relativa all’organizzazione del matrimonio. Prendetelo come “suggerimenti” che con l’esperienza da fotografo di nozze ho maturato. Per l’organizzazione vera affidatevi ad un bravo wedding planner. Non ve ne pentirete 🙂

Se vi dovete sposare e la pensate come me o volete approfondire l’argomento, per capire se posso essere il fotografo giusto per il vostro matrimonio, scrivetemi a info@alessandroambrosetti.it oppure usate il tasto qui sotto che vi porterà alla mia pagina dei contatti dove potrete scrivermi e chiedermi tutto quello che vi passa per la testa.


contact Ambrosetti



 

sentirsi definire

“Il fotografo innamorato dell’amore”

fa una certa sensazione. Fa piacere che da poche domande quello che si percepisce di me sia questo.

Come mai hai deciso di dedicarti alla fotografia matrimonialista?

Perché amavo e amo la fotografia in tutti i suoi campi, ma ero, e sono, una persona innamorata della vita e dell’amore (e di mia moglie) e fotografare l’amore nella giornata della suo culmine non poteva che essere una scelta quasi obbligata. Non mi sono mai pentito della mia decisione, fotografare l’amore e le emozioni del matrimonio è la cosa che più amo fare. Non è un lavoro facile come si è portati a pensare, è impegnativo, richiede tecnica, concentrazione per l’intera giornata, dedizione e molto impegno …

Questa è parte di una piccola intervista, o meglio dire qualche domanda fatta sul perché ho deciso di fare il fotografo di matrimonio.

E’ stato un piacere raccontare un po’ di me …

Trovate l’intervista completa a questa pagina : il-fotografo-innamorato-dellamore

Ho scelto questa fotografia da allegare all’articolo perché l’amore è una cosa semplice


foto matrimonio

Matrimonio a Perugia

Fotografare un fotografo

E’ inevitabile che se devi fotografare un collega che si sposa un po’ di ansia è difficile non averla.
Poi trovi una citta stupenda, sposi e amici degli sposi favolosi, bella festa e belle atmosfere e ti senti subito come a casa. Quasi ti dimentichi che “stai lavorando”, ti dimentichi di tutte le ansie e ti diverti.
Un servizio fatto con un collega per un collega. Una bella esperienza. Spero di assere stato all’altezza

Trovate la galleria completa delle foto per me più significative di Pamela e Diego a questa pagina oppure sulla mia pagina Facebbok. Buona visione

Location: Castello di Rosciano

    • Alessandro said:
      Grazie Monica.
      Detto da una collega vale doppio ;)
      6 maggio 2013  09:30
      Rispondi
    • Alessandro said:
      Grazie Annette
      Sono felice che ti piacciano i miei racconti
      30 maggio 2013  11:59
      Rispondi
  1. Francesco said:
    Belle Alessandro...questa, bellissima! ;)
    http://www.alessandroambrosetti.it/portfolio/wp-content/uploads/2013/05/Ambrosetti_fotografo_matrimonio_Perugia_017.jpg
    6 maggio 2013  16:16
    Rispondi
    • Alessandro said:
      grazie Francesco
      Le foto vengono belle quando si fotografano cose belle :)
      Mi fa piacere un complimento da un bravo fotografo. Vale doppio ! (o anche triplo) :)
      30 maggio 2013  12:01
      Rispondi

Un matrimonio con la neve

Nozze e neve a Novara

Potrebbe sembrare un titolo di un film o di un romanzo d’amore: ” le nozze e la neve”.
La trama dovrebbe essere scontata, ma di scontato in un matrimonio non c’è mai niente. E tanto meno se ci si sveglia la mattina con il paesaggio imbiancato …
I due cuoricini rossi nella neve sono una bella chiusura per questo anno di fotografie e belle esperienze.
Siamo partiti a febbraio con la neve e chiudiamo a dicembre sempre con la neve.
Abbiamo fatto tanti chilometri, abbiamo preso aerei, distrutto macchine fotografiche e corso come i matti.
E questo solo per delle semplici fotografie, che però serviranno a ricordare un giorno meraviglioso a tutti quelli che le guarderanno.
Se pensate sia poco immaginate il vostro mondo senza nemmeno una fotografia e poi ditemi se è poco …

A Erika e Alessio e tutti quelli che mi hanno dato la loro fiducia va il mio più sincero “GRAZIE”,  per aver creduto in me e nella mia macchina fotografica.

Spero di essere stato all’altezza dei vostri ricordi

 

Condividi su Facebook

 

foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve foto matrimonio neve

se ti sono piaciute le mie fotografie, se lo stile delle mie fotografie di matrimonio è quello che ti piacerebbe per il tuo matrimonio mandami una mail a info@alessandroambrosetti.it oppure usa il modulo [CONTACT] su questo sito per contattarmi.

Lavoro e abito a Bellinzago Novarese in provincia di Novara, ma non è un problema spostarmi in tutto il Piemonte, la Lombardia, in tutto in Nord Italia e in tutta Italia. Viaggiare mi piace, e viaggiare per fare fotografie al vostro matrimonio mi piacerà ancora di più.

Se invece vi siete già sposati, ma le mie fotografie vi sono piaciute, o meglio vi hanno emozionato potresti condividerle per me su Facebook, magari potrebbero piacere a qualche vostro amico e potremmo così conoscerci al loro matrimonio dove potrò personalmente ringraziarvi per questo piccolo (grande) gesto.
Condividi su Facebook

Grazie per aver apprezzato le mie fotografie. Faccio il fotografo, sapere che in qualche modo le mie fotografia hanno emozionato, è una cosa fantastica.

Matrimonio a dicembre

Matrimonio invernale in Piemonte

Si accendono le prime luci del Natale e  Luca e Roberta (che insieme sono “LuchiLabi”) si sposano.
La Cate è felice, il vestito “di Giò” è appeso,  il papà di Roberta è euforico mentre la mamma rompe gli occhiali e ci vuole
l’Attak per sistemarli, la sorella di Luca mangia pizzette e pasticcini alle 8 di mattina e le amiche di Roberta fanno discorsi che non possono essere scritti su di un blog. Forza si  va in chiesa a sposarsi, ma prima  facciamo commuovere e versiamo due lacrimucce con la nonna . Tutti sono curiosi, c’è anche la signora che si ripara dal sole con la mano,  per vedere quando la sposa entra in chiesa. Poi un po’ di riso non guasta mai e: “ci fai una foto sotto la slitta di Babbo Natale?”  …  Dai tutti da “Cravero” che è bello e si mangia che è una favola.  Quella torta è proprio stupenda, c’è anche il solito monello che vorrebbe mangiarsela subito senza aspettare che siano LuchiLabi a tagliarla e assaggiarla … E’ inutile faccio un lavoro stupendo 🙂


Marimonio celebrato a Momo (Novara)

Abito Roberta | Le spose di Giò

Ristotrante | Da Cravero | Caltignaga (Novara)


Potete trovare le foto di LuchiLabi anche sulla mia pagina Facebook (e se vi piacciono mettete un “like” che fa sempre bene alla mia autostima 😉 )

 

Condividi su Facebook

 

foto matrimonio Novara
foto matrimonio Novarafoto matrimonio Novara foto matrimonio Novarafoto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novarafoto matrimonio Novara foto matrimonio Novarafoto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara

foto matrimonio Novara

matrimonio invernale a Novara, fotografo matrimonio a novara

foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara foto matrimonio Novara

se ti sono piaciute le mie fotografie, se lo stile delle mie fotografie di matrimonio è quello che ti piacerebbe per il tuo matrimonio mandami una mail a info@alessandroambrosetti.it oppure usa il modulo [CONTACT] su questo sito per contattarmi.

Lavoro e abito a Bellinzago Novarese in provincia di Novara, ma non è un problema spostarmi in tutto il Piemonte, la Lombardia, in tutto in Nord Italia e in tutta Italia. Viaggiare mi piace, e viaggiare per fare fotografie al vostro matrimonio mi piacerà ancora di più.

Se invece vi siete già sposati, ma le mie fotografie vi sono piaciute, o meglio vi hanno emozionato potresti condividerle per me su Facebook, magari potrebbero piacere a qualche vostro amico e potremmo così conoscerci al loro matrimonio dove potrò personalmente ringraziarvi per questo piccolo (grande) gesto.
Condividi su Facebook

Grazie per aver apprezzato le mie fotografie. Faccio il fotografo, sapere che in qualche modo le mie fotografia hanno emozionato, è una cosa fantastica.

30 giugno 2012. Una giornata sicuramente tra le più calde di questa estate 2012, almeno nel Novarese. Tanto sole, tanta luce, tanta allegria e gli scenari del lago Maggiore (altro…)

Questa favola si potrebbe intitolare “la principessa dei due laghi”
Una favola ambientata tra le sponde del Lago Maggiore e quelle del Lago d’Orta, in un caldo 16 giugno con una fiat 500 come cavallo bianco e un castello per prepararsi e fare festa.
Dalla finestra del Castello Dal Pozzo, dove Francesca si prepara a vivere la sua favola, si gode di una vista stupenda del lago Maggiore. Si ride e si scherza ma si capisce che la giornata non sarà una di quelle che si dimenticheranno.
Dalle sponde del lago Maggiore ci si sposta sulle sponde del lago d’Orta, a bordo del “cavallo bianco” fiat 500 di Francesca, nella bellissima e caratteristica Orta S.Giulio dove Paolo attende la sua principessa.
La cerimonia, il lancio del riso, una passeggiata tra i vicoli e le assolate rive del piccolo lago e poi è di nuovo ora di ripartire verso il Castello Dal Pozzo dove si festeggerà l’inizio di questa favola.
Come in tutte le favole che si rispettino, si conclude con il gran ballo finale, con gli sposi ad aprire le danze e poi tutti a scatenarsi fino a tarda notte.
Ovviamente questo è solo l’inizio e io purtroppo posso raccontare solamente il giorno in cui “la favola” è cominciata.
Come nelle migliori tradizioni posso però concludere con il classico finale ” … e vissero tutti felici e contenti”.

_____________________________________________________________________________________________________________

Matrimonio celebrato ad Orta S. Giulio | chiesa Santa Maria Assunta

Location | Castello Dal Pozzo | Oleggio Castello (Novara)

Musica e intrattenimento | M & M Matrimoni e Musica (Novara)