Questa favola si potrebbe intitolare “la principessa dei due laghi”
Una favola ambientata tra le sponde del Lago Maggiore e quelle del Lago d’Orta, in un caldo 16 giugno con una fiat 500 come cavallo bianco e un castello per prepararsi e fare festa.
Dalla finestra del Castello Dal Pozzo, dove Francesca si prepara a vivere la sua favola, si gode di una vista stupenda del lago Maggiore. Si ride e si scherza ma si capisce che la giornata non sarà una di quelle che si dimenticheranno.
Dalle sponde del lago Maggiore ci si sposta sulle sponde del lago d’Orta, a bordo del “cavallo bianco” fiat 500 di Francesca, nella bellissima e caratteristica Orta S.Giulio dove Paolo attende la sua principessa.
La cerimonia, il lancio del riso, una passeggiata tra i vicoli e le assolate rive del piccolo lago e poi è di nuovo ora di ripartire verso il Castello Dal Pozzo dove si festeggerà l’inizio di questa favola.
Come in tutte le favole che si rispettino, si conclude con il gran ballo finale, con gli sposi ad aprire le danze e poi tutti a scatenarsi fino a tarda notte.
Ovviamente questo è solo l’inizio e io purtroppo posso raccontare solamente il giorno in cui “la favola” è cominciata.
Come nelle migliori tradizioni posso però concludere con il classico finale ” … e vissero tutti felici e contenti”.

_____________________________________________________________________________________________________________

Matrimonio celebrato ad Orta S. Giulio | chiesa Santa Maria Assunta

Location | Castello Dal Pozzo | Oleggio Castello (Novara)

Musica e intrattenimento | M & M Matrimoni e Musica (Novara)

Comments

comments