sentirsi definire

“Il fotografo innamorato dell’amore”

fa una certa sensazione. Fa piacere che da poche domande quello che si percepisce di me sia questo.

Come mai hai deciso di dedicarti alla fotografia matrimonialista?

Perché amavo e amo la fotografia in tutti i suoi campi, ma ero, e sono, una persona innamorata della vita e dell’amore (e di mia moglie) e fotografare l’amore nella giornata della suo culmine non poteva che essere una scelta quasi obbligata. Non mi sono mai pentito della mia decisione, fotografare l’amore e le emozioni del matrimonio è la cosa che più amo fare. Non è un lavoro facile come si è portati a pensare, è impegnativo, richiede tecnica, concentrazione per l’intera giornata, dedizione e molto impegno …

Questa è parte di una piccola intervista, o meglio dire qualche domanda fatta sul perché ho deciso di fare il fotografo di matrimonio.

E’ stato un piacere raccontare un po’ di me …

Trovate l’intervista completa a questa pagina : il-fotografo-innamorato-dellamore

Ho scelto questa fotografia da allegare all’articolo perché l’amore è una cosa semplice


foto matrimonio

Comments

comments